Il Pinzimonio.

CONSIGLIATO PER:

— CARNE ALLA GRIGLIA.

— VERDURE ALLA GRIGLIA.

I giorni festivi di Primavera quest'anno meritano un'attenzione speciale. Se non potremo guastare certe prelibatezze nei nostri ristoranti preferiti chiusi a causa del covid-19, possiamo almeno provare ad assaporare una parte di quell'esperienza mistica chiamata “cucina siciliana”, pur rimanendo in casa.

Oggi vi guideremo tra gli abbinamenti più succulenti e aromatici, tra le carni, le verdure, gli olii e i profumi siciliani.

Per una perfetta grigliata, oltre che alle carni migliori, è indispensabile che anche gli ingredienti del condimento siano di prima qualità.

carne alla griglia
verdure alla griglia

Ogni condimento è l’equilibrio perfetto di tre elementi: - ACIDO per sgrassare gli alimenti che lo richiedono. Succo di limone o d’arancia, vino, yogurt, birra, aceto; - OLEOSO per proteggerli e idratarli. Perfetto nel qual caso è l'olio extra vergine di oliva, come l'Olio Evo Bio Nocellara del Belice, perfetto per le carni rosse, o il più delicato Olio Moresca, adatto alle carni bianche, entrambi prodotti interamente nei nostri uliveti; - AROMATICO per insaporire. Il mix più classico è fatto con spezie ed erbe preferibilmente fresche quali, ad esempio, timo, rosmarino, aglio, salvia, peperoncino, basilico...
Quest'ultimo è quello che vi proproniamo in questa ricetta.

ingredienti pinzimonio per carni e verdure

preparazione del pinzimonio

Cominciate nel versare in una ciotola di terracotta o di vetro circa 250ml di olio evo di buona qualità, noi vi consigliamo l’olio Evo Bio Selezione Masseria della Volpe, versatile e di ottima qualità, altrimenti se preferite per sole carni rosse consigliamo il Nocellara Del Belice Bio e per le cerni bianche il Moresca Bio. 

Fatto questo, aggiungere circa 20ml di succo di limone non molto maturo, un pizzico di peperoncino in polvere e 10ml di aceto balsamico, infine unite lo spicchio d’aglio privato della sua anima pestato precedentemente in un mortaio oppure tagliato scrupolosamente sottile. Unito il tutto aggiungete le foglie di salvia spezzettate in due a mano e mescolate il tutto per un paio di minuti con i rametti di rosmarino. Lasciate riposare il composto per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Pronto il pinzimonio, usate i rametti di rosmarino per spennellare le vostre carni e verdure nel momento in cui le togliete dalla griglia. Potete, successivamente, lasciare il composto marinato a centro tavola per chi volesse aggiungere altra quantità al proprio piatto e magari, alla fine, approfittarne per fare la classica scarpetta con delle fette di buon pane.
Fate però molta attenzione agli errori da evitare: dosate la vostra marinatura tenendo sempre ben presente che i sapori vanno esaltati, non coperti. Perciò non strafate. Ad esempio sui cibi più delicati, come i filetti di piccole dimensioni, la marinatura va dosata leggermente.
Vi consigliamo anche di aggiungere del sale grosso sulle vostre pietanze arrosto SOLO dopo la cottura.
Il pinzimonio è ottimo anche per condire bruschette con pane abbrustolito ben caldo.
La grigliata è sempre un piacere da condividere con famiglia e amici, tra un bicchiere di vino e una risata.
Buon appetito e buona grigliata a tutti.

Nocellara del Belice 3lt